Biblioteca,
patrimonio librario e archivistico


Manoscritti, incunaboli, carteggi

Fondo Vergani


Nel 1905 il dottor Giovanni Vergani (... -1922), socio dal 1899 e revisore dei conti della Società Storica Lombarda, donò a quest'ultima una miscellanea di carte manoscritte e a stampa, riferentisi a famiglie, località e chiese dell’antico ducato milanese per i secoli XVI-XVIII.

Il lascito è conservato in un'unica cartella e consta di 26 unità archivistiche relative a famiglie lombarde, a chiese, a monasteri, a comunità o pievi come Affori, Arona, Bruzzano, Castelletto Ticino, Oleggio Castello, Seregno, Settimo e Somma. Delle famiglie milanesi e lombarde si trovano documenti relativi ai marchesi Visconti d’Aragona signori di Oleggio, Invorio ed Ornavasso, ai Cagnola (albero genealogico del 1664), ai marchesi Corbella (inerenti il loro feudo di Affori), ai Toscani (relativi all'erezione della cappella sotto il titolo di S. Maria dell’Assunzione nella chiesa di S. Fedele e al suo trasferimento nella chiesa di S. Marco per la ricostruzione della nuova chiesa gesuitica) e ai conti Simonetta. Altre carte riguardano le chiese milanesi di S. Giovanni sul Muro (elenco dei documenti relativi alla soppressa parrocchia), di S. Giorgio al Palazzo (cappellanìa all’altare di S. Teodoro), di S. Paolo in Compito (conti della Scuola del Santissimo), della Chiesa Metropolitana e della Curia Arcivescovile (elezione di Don Carlo Ettore Terzaghi e successione ereditaria del canonico ordinario Carlo Bozzolo) e dei monasteri di S. Marco, di S. Michele al Dosso e di Lentasio.

Infine la copia del testamento del cardinale Pietro Ottoboni (4 maggio 1731) con disposizione dei beni ecclesiastici di Carugate e Chiaravalle a favore del chierico romano Orazio Marangoni.

 
 

Società Storica Lombarda - via Brera 28, 20121 Milano - tel. +39 02 860118 - e-mail: storica@tiscalinet.it | CREDITS